Malika Ayane e Nina Zilli vincono il Premio della critica Mia Martini assegnato dai giornalisti a Sanremo

21 02 2010

Malika Ayane, con la canzone “Ricomincio da qui”, ha vinto (con 58 voti) il Premio della Critica intitolato a Mia Martini – sezione Campioni. Hanno votato 108 giornalisti, i voti sono stati 105, le schede nulle 3. Simone Cristicchi ha ottenuto 12 voti, Nino D’Angelo 6, Noemi 2.
Ha anche vinto il premio della Sala Stampa Radio tv – sezione Campioni. Hanno votato 52 testate accreditate, i voti validi sono stati 50. Hanno riportato voti anche Simone Cristicchi 7, Povia 6, Marco Mengoni 3, Valerio Scanu 2.
Per Nina Zilli, ventisettenne di Piacenza prodotta da Carlo Rossi, tre importanti riconoscimenti nella categoria nuova generazione: il premio Assomusica alla “Migliore esibizione live tra gli artisti in gara nella sezione giovani”, il Premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa RadioTV.

Per l’assegnazione del Premio Asso Musica, gli organizzatori hanno motivato così la scelta: ’l’artista si è distinta tra gli altri per una esibizione che ha evidenziato una spiccata vocazione all’esibizione live, con un ottimo senso del palco, ed una forte predisposizione al contatto con il pubblico, caratteristiche indispensabili per trasformare la musica dal vivo in emozione’.

Maria Chiara Fraschetta, questo il suo vero nome, commenta: ‘Per me Sanremo è un traguardo, un sogno che si realizza. Quando ero piccola ripetevo sempre a mia mamma che volevo venire a Sanremo a cantare. In più è un passaggio: ora mi porto a casa questi tre bellissimi premi e poi continuo il tour. Aver vinto il premio della critica per me è importantissimo, perché mi fa capire che è il mio lavoro’.

Malika Ayane, alla vigilia della sua partecipazione a Sanremo, ha presentato ai giornalisti, presso la sede Sugar, il suo secondo album “Grovigli” contenente dodici pezzi, incluso la cover di “La prima cosa bella” di Nicola Di Bari colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Virzì.
Si avvale delle firme di artisti come Pacifico, Cesare Cremonini e Paolo Conte, con il quale duetta. Le sonorità, i temi e il processo creativo espressi sono infatti il prodotto degli incontri, sperimentazioni, nuove esperienze che la giovane artista ha intrecciato nel suo ultimo intenso anno di attività.

di Pippo Augliera – http://www.chezmimi.it

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: