Richiesta la scarcerazione del giovane marocchino che ha causato la strage dei ciclisti lametini

19 01 2011

I difensori di Chafik El Ketani, il marocchino di 21 anni responsabile della strage dei ciclisti sulla statale 18 a Lamezia Terme, hanno chiesto al tribunale della liberta’ di Catanzaro la scarcerazione del loro assistito.

In alternativa e’ stata chiesta la concessione dei domiciliari.

I giudici del riesame si sono riservati la decisione. Il pm di Lamezia Terme, Domenico Galletta, ha affidato l’incarico ad un perito per ricostruire la dinamica dell’incidente. El Ketani e’ detenuto per il reato di omicidio colposo plurimo aggravato dalla guida sotto l’effetto della droga.

(da ANSA)