Per Scalzo del PD il federalismo per decreto è una vergogna del governo Berlusconi

4 02 2011

“La forzatura del Governo Berlusconi di far passare il federalismo municipale alle Camere, non considerando quanto votato nella Commissione Bicamerale, è un altro smacco alla democrazia italiana”. E’ quanto afferma in una nota Antonio Scalzo, consigliere regionale del Partito Democratico.
“Entrando nel merito – continua Scalzo – il federalismo municipale non poteva passare per come la Lega ha fortissimamente voluto; i Comuni del Meridione d’Italia, nelle condizioni finanziarie ai limiti del dissesto in cui si trovano, dopo aver subito tagli indiscriminati negli ultimi anni da parte del Governo centrale, con questo federalismo, che rafforza i forti e indebolisce ulteriormente i deboli, saranno al de profundis”.
“Mi chiedo – conclude il consigliere regionale del PD – come farà la maggioranza di centrodestra che governa la nostra Regione, a spiegare ai calabresi che il Governo Berlusconi considera il Meridione come territorio da depredare a favore delle pretese leghiste”.