Sicurezza stradale il tema del Capodanno su Corso Numistrano

31 12 2010

Un Capodanno all’insegna della solidarietà e della guida sicura quello promosso dall’Amministrazione di Lamezia in collaborazione con la Show Net di Ruggero Pegna. Domani 31 dicembre, dopo la mezzanotte, sul palcoscenico di corso Numistrano, ci sarà l’atteso concerto di Neffa che, come già annunciato, fermerà la sua esibizione per qualche minuto per ricordare le vittime della tragedia che ha colpito la comunità lametina il 5 dicembre scorso e per affrontare il tema della sicurezza stradale.
“Per Lamezia sarà un Natale e un Capodanno diverso da quello degli altri anni – ha sottolineato il sindaco Speranza – sobrio, ma anche vissuto intensamente. Invito tutta la popolazione ad evitare botti e spari. Il mio obiettivo è di limitarli. So che sarà difficile, però dare un segno serio e percepibile mi sembra una buona azione”.
Questa, in sintesi, è la volontà dell’Amministrazione Comunale per ricordare l’accaduto e utilizzare un evento tanto atteso dalla città come opportunità per una campagna di sensibilizzazione sui temi legati alla guida sicura e alla campagna per la sicurezza stradale dell’Aivis, Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada. Corso Numistrano si presenterà con una serie di manifesti e con due teli giganti sulle torri audio del palcoscenico, appositamente studiati per questa speciale campagna di sensibilizzazione, intitolata “Non correre rischi”.
Quattro gli slogan: “Prudenza – Rispettando i limiti di velocità rispetti la tua vita”, “Sicurezza – Allacciare la cintura di sicurezza è un piccolo gesto che può salvarti la vita”, “Lucidità – Se hai dormito poco, se hai bevuto troppo, se hai assunto sostanze psicoattive, non metterti alla guida”, “Responsabilità – Per la tua e l’altrui sicurezza adotta poche ma sagge regole!” Lo stesso artista dedicherà un suo brano a questo tema e alle vittime della tragedia. Prima del concerto di Neffa si esibirà la band lametina Katrina Saviors
Giorno 1 gennaio alle ore 11 l’Amministrazione ha indetto il classico concerto di Capodanno con l’orchestra Ucraina di Donetsk, diretta da Alexander Dolinsky curato dall’Ama Calabria. “Quest’anno il tradizionale concerto di Capodanno – ha dichiarato il sindaco – assume un significato ancora più speciale e importante per la nostra città, e nello stesso tempo più emozionante e ricco di suggestioni. Sarà infatti il primo evento ospitato nello splendido Teatro Grandinetti, da quando è stato firmato l’atto notarile che ne assegna la proprietà al Comune di Lamezia Terme. L’edizione 2011 di questo concerto, – ha proseguito – così apprezzato e rinomato in città, ha un valore più grande e intenso. La città ha finalmente il suo teatro di proprietà pubblica, un bene caro ai lametini e simbolo delle attività culturali della città che verrà conservato, recuperato e rilanciato”.
Infine, Speranza conclude rinnovando il ringraziamento alle “famiglie delle vittime per l’insegnamento che hanno trasmesso a tutta la comunità, di compostezza, di dignità e di grande solidarietà e tutta la nostra splendida gente per il messaggio significativo che ha saputo dare all’Italia proprio in questo momento drammatico. Vorrei che la città continuasse a vivere con questo spirito solidale, con il calore, la vicinanza, la generosità, con quei sentimenti positivi che ha espresso con straordinaria compostezza e umanità che ha trasmesso al Paese intero”.

Annunci

Azioni

Information

One response

2 01 2011
formazione

Complimenti per l’iniziativa, buon 2011 a tutti sperando
che sia un anno più sicuro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: