La Polizia salva bimbo di un anno con convulsioni febbrili

12 11 2010

Nel tardo pomeriggio di lunedì scorso Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lamezia Terme in servizio di controllo del territorio in quel centro città hanno notato un’autovettura percorrere Corso Numistrano ad alta velocità. La donna alla guida, che apparentemente sembrava non avere il pieno controllo del mezzo, oltre a suonare ripetutamente il clacson, ha rischiato più volte, sbandando, di scontrarsi con gli altri veicoli in circolazione. Gli operatori della Volante hanno quindi raggiunto l’automobilista in questione la quale, alla loro vista, si agitava per chiedere aiuto. Nella circostanza i poliziotti si sono accorti della presenza a bordo di un’altra donna che teneva in braccio un bambino piccolo, privo di sensi. La stessa, in evidente stato d’ansia, riferiva di temere per la vita del figlio, di poco più di un anno d’età, in quanto aveva perso coscienza ed era diventato cianotico in volto. I poliziotti, resisi subito conto della gravità della situazione, si prodigavano per aiutarla a raggiungere, nel più breve tempo possibile, il locale Pronto Soccorso. Uno di loro si metteva alla guida dell’auto con a bordo le donne ed il bambino, mentre l’altro poliziotto faceva da staffetta con la Volante fino all’Ospedale Civile “Giovanni Paolo II”. Nel contempo, tramite Sala Operativa, veniva allertato il personale della struttura sanitaria dando preavviso dell’arrivo del piccolo e delle sue gravi condizioni di salute. Grazie a questo tempestivo ed efficace intervento della Polizia lo staff medico riusciva quindi a soccorrere, pochi minuti dopo, il bimbo, affetto da gravi convulsioni febbrili, che veniva ricoverato nel reparto di Pediatria. A distanza di giorni, le condizioni di salute del bambino sono nettamente migliorate e, con grande soddisfazione di tutti gli operatori che hanno seguito l’evolversi della sua storia, il piccolo è potuto tornare a casa ed all’affetto dei suoi cari, i quali hanno voluto ringraziare e manifestare sentimenti di gratitudine, in particolare, ai due agenti intervenuti in loro aiuto.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: