Incidente stradale a Falerna, muore 19enne

18 10 2010

Tragico fine settimana per un giovane di 19 anni di Belmonte Calabro, Giuseppe Arlia, che ha perso la vita in un incidente della strada lungo la Statale 18 nei pressi di Falerna. Il giovane, figlio del vicesindaco di Belmonte, viaggiava a bordo di una Fiat 600, alla cui guida si trovava un suo coetaneo G.C., è stava rientrando a casa con gli amici dopo una notte in discoteca.
Poco prima di uscire dal centro abitato della frazione marinara di Falerna l’auto su cui viaggiavano i ragazzi è sbandata andando a sbattere con la parte posteriore contro un palo della luce. È stato un impatto violento che ha provocato la immediata morte di Arlia che si trovava sul sedile posteriore. Il giovane è morto sul colpo.
A nulla sono valsi gli interventi dei sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte causata probabilmente da un forte trauma alla testa. I suoi due amici, l’autista e un’altro giovane D.B, 19 anni, anche loro di Belmonte, sono rimasti incolumi.
L’incidente è avvenuto ieri mattina intorno alle 4.50, mentre l’auto stava lasciando Falerna Marina verso Belmonte. I ragazzi avevano percorso tutto il lungomare in direzione Nord, quando per cause in corso di accertamento, è sbandata in una curva. Sembra che il conducente G.C. abbia perso il controllo dell’auto. Il giovane autista sottoposto dopo circa un’ora dall’incidente agli accertamenti etilometrici è risultato positivo. Nel sangue è stato trovato un tasso alcolemico di 0,71 grammi per litro. Il ragazzo è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza.
L’impatto tra la vettura e il palo è avvenuto quasi fuori corsia. Un aspetto che emerge dalla posizione in cui la Fiat 600 è stata trovata dai carabinieri arrivati sul posto per i primi soccorsi ed anche per i rilievi tecnici per la ricostruzione della dinamica dell’incidente.
L’impatto quasi fuori corsia lascia supporre che la Fiat sia sbandata qualche metro prima finendo fuori strada. L’ipotesi è al vaglio dei militari dell’Arma.
Sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Falerna impegnati con altri colleghi in un’operazione di controllo e di prevenzione finalizzata al contrasto del fenomeno delle stragi del sabato sera. I militari avevano da poco rimosso i blocchi stradali per il controllo dei tanti veicoli che a cavallo tra sabato e domenica percorrono la Statale 18, prima e dopo l’uscita dalle discoteche.
Il giovane Arlia ed i suoi due amici rimasti illesi erano usciti circa quindici minuti prima dell’incidente da una discoteca di Lamezia, nel quartiere Sant’Eufemia, non molto distante dal bivio della Marinella che si collega con la statale.
Uno strano cattivo destino quello del giovane Arlia che aveva perso sua madre in un altro incidente stradale.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: