Grande successo per il memorial Saverio Calfa

29 09 2010

Grande successo di pubblico e di sport in occasione del settimo “Gran Prix nazionale di tennis”, riservato a giocatori di quarta categoria, che si è svolto nei giorni scorsi al Circolo tennis Lamezia in contrada Magolà, e dedicato al giovane avvocato lametino Saverio Calfa, prematuramente scomparso lo scorso anno. Il torneo è stato vinto da Antonio Pileggi (classifica 4/nc) del Ct Lamezia che ha battuto in finale Francesco Staglianò (classifica 4/3) anche lui del Ct Lamezia. In particolare Pileggi ha chiuso il primo set 6/4 e il secondo 6/2, aggiudicandosi così il primo memorial “Saverio Calfa”, fortemente voluto dal maestro Raffaele La Scala in ricordo del giovane atleta prematuramente scomparso, che proprio sui campi di Magolà ha imparato a giocare a tennis e dove ha gareggiato fin da bambino.
Il torneo ha registrato una grande partecipazione di atleti provenienti da tutta la regione: sessanta gli iscritti, venti dei quali con classifica di primo gruppo, che si sono sfidati sui campi in terra rossa del Ct Lamezia dando vita a spettacolari partite, che sono state seguite da un pubblico numeroso. La manifestazione è stata diretta dal giudice arbitro Vincenzo Morello e dal vice Riccardo Bertolami, coadiuvato dal giudice di sedia Mattia Celia Magno e dal direttore di gara Raffaele La Scala. La kermesse sportiva si è conclusa con la cerimonia di premiazione che ha registrato la presenza degli assessori comunali di Lamezia Terme, Rosario Piccioni e Giusi Crimi, del presidente del Circolo tennis Lamezia Domenico Zoccali e del presidente onorario del circolo Mimmo Barbara. In particolare, il primo classificato (Antonio Pileggi) è stato premiato dal padre di Saverio, l’avvocato Tullio Calfa, mentre gli assessori Piccioni e Crimi hanno premiato il secondo classificato Francesco Staglianò, e i terzi classificati (ex equo) Enzo Conte (4.1) e Antonio Scaramuzzino (4.3). Nel corso della cerimonia, il Tc Lamezia ha consegnato una targa alla famiglia Calfa in memoria del figlio Saverio, mentre la famiglia del giovane avvocato scomparso prematuramente ha consegnato due targhe ai giovani atleti: una alla “rivelazione” del torneo, che è andata a Orazio Bertolami, e una per il miglior avvocato del torneo, che è stato Domenico Zoccali. Alla premiazione ha preso parte anche il presidente regionale della Federazione italiana tennis, che ha fatto i complimenti al circolo guidato dal maestro La Scala, sia per l’ottima organizzazione del torneo che per gli eccellenti risultati in campo agonistico che il circolo riesce ad incassare ogni anno.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: