Operazione Raimbow: beni per 4 milioni sequestrati a Lamezia

30 05 2010

I carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme e i militari del Gruppo della Guardia di Finanza hanno sequestrato beni mobili e immobili e attivita’ finanziarie (conti correnti postali e bancari) per 4 milioni di euro riconducibili a due soggetti arrestati nell’operazione ‘Rainbow’ che risale a gennaio dello scorso anno. Nel mese di ottobre sono stati condannati.
L’operazione ‘Rainbow’ riguardava un giro di usura ed estorsione praticato nei confronti di imprenditori in difficolta’ di Lamezia Terme e Vibo Valentia, con tassi di interesse che variavano tra il 20% e il 65%, arrivando in alcuni casi fino al 608% annuo.
Nell’operazione vennero arrestati in 12 mentre altre 75 persone furono denunciate a piede libero. Il provvedimento di sequestro eseguito oggi e’ stato emesso dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica di Lamezia Terme. Ulteriori dettagli sono stati forniti questa mattina nei locali della Procura lametina in una conferenza stampa presieduta dal procuratore Salvatore Vitello.


Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: