Ingrid Benancourt a Lamezia. Costruiamo il futuro sui diritti umani

8 05 2010

‘E’ con stima e affetto, ma, soprattutto, con grande commozione che accolgo Ingrid Betancourt, a nome mio e della comunita’ lametina.

Questa donna rappresenta l’emblema della sofferenza, per essere stata tanti anni prigioniera in seguito al sequestro ad opera delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC), e del cammino per la difesa dei diritti umani”. Lo ha detto il sindaco di lamezia Terme, Gianni Speranza, all’aeroporto di Lamezia Terme, nell’accogliere Ingrid Betancourt, la pacifista colombiana, che oggi prende parte ad un incontro, a Vibo Valentia.

”Proprio sulla strada dei diritti umani – ha concluso Speranza – Lamezia Terme vuole costruire il suo futuro”.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: