Grandinetti riconosce il vantaggio di Speranza ed avverte: “Si può vincere solo col voto disgiunto”. La D’Ippolito non risulta gradita agli elettori de centro destra quindi bisogna unirsi per battere la Sinistra.

14 02 2010

“Ritengo che l’unico modo per vincere Speranza sia quello di andare in ballottaggio contro di lui, ecco perché in maniera chiara i nostri movimenti che sottoscrivono la mia indicazione, Ferraro, Nicolazzo, Gullo e Nero, ritengono indispensabile che chiunque non voglia abbandonare per ideologia o amicizie i partiti di appartenenza debbano fare in modo di portare il sottoscritto ad un confronto diretto in ballottaggio con Speranza per vincere. Mi dispiace che si sia verificato questo, ma oggi tutti i sondaggi, quelli veri, danno chiaro il concetto che in un ballottaggio tra la candidata Ida D’Ippolito Vitale e qualunque altro candidato, lei risulterebbe soccombente. Noi non vogliamo che la città torni a Speranza e alla sua sinistra e pertanto il nostro è un atto d’amore verso la nostra Lamezia che spinge i nostri candidati, incuranti dei propri risultati personali, a richiedere il voto disgiunto a chi non lascerebbe mai il partito di appartenenza per i più svariati motivi. I candidati della mia coalizione spingeranno con tutta la loro forza e determinazione per il rinnovamento al fine di evitare altri cinque anni di immobilismo e di cattivo governo. Non meriterebbe risposta una candidata che incurante del secondo partito della città (risultati delle provinciali 2008) ritiene di non doversi confrontare con il sottoscritto . Del resto in questi 16 anni era impegnata legiferando per l’Alitalia e per le missioni in Afganistan e non si è resa conto che le persone di Lamezia hanno deciso di alzare la testa … Oggi anche Casini in Puglia sta chiedendo al popolo del centrodestra il voto disgiunto, perché per combattere Vendola ha ritenuto giusto individuare il più forte dei candidati alternativi da opporgli. L’arroganza di Ida D’Ippolito Vitale nel non volere confrontarsi con me poggia sul fatto che ha paura che il popolo del centrodestra ha capito veramente chi è l’unico sindaco che può opporsi con forza a Speranza e alla sua misera sinistra, pertanto se la senatrice vuole veramente dovrebbe evitare tali conflitti tra due poli che vogliono lo stesso obiettivo (spero!…): mandare a casa Speranza e la sua sinistra.”

Annunci

Azioni

Information

One response

14 02 2010
Lamezia Futura

Ah ah ah se comnciano a cagà sotto! Evviva Speranza Sindaco onesto esempio di buon governo e gestione pacata e senza spargimento di odio.
A casa questo sciacqualattuga di Grandinetti. Quello che tocca fallisce, non diamogli la nostra città! La D’Ippolito ormai è allo sbando, vincerà solo il premio per i più brutti manifesti elettorali della storia d’Italia. Dovrebbero denunciarla e farglieli rimuovere, abbruttiscono la nostra città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: