Sabato e Domenica Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey saranno interpreti di ‘Col piede giusto’

16 01 2010

Una notte di pioggia, un temporale. Una strada provinciale, buia, poco battuta. Un uomo al volante della sua auto. Un altro uomo a piedi che attraversa la strada. Un incidente. Il guidatore dell’auto è terrorizzato e fugge. Cosa c’è dietro la fuga dalle proprie responsabilità? Cosa succede quando a fuggire è una persona per bene, un esponente dell’élite sociale ed economica del paese? Un uomo che ha tutto dalla vita, una moglie, dei figli, una posizione elevata, un ruolo politico.
Da un incipit tragico prende il via una commedia borghese che unisce i toni comici alla riflessione su una classe dirigente che non si ferma di fronte a nulla pur di salvaguardare se stessa. Tutto è calpestabile e allo stesso tempo negoziabile e ciò che è imperdonabile si trasforma in un mezzo per raggiungere i propri vantaggi.
I sentimenti stessi sono elementi di trattativa. Diventano meri strumenti anche l’amore, l’amicizia, la famiglia, l’onestà, il rimorso. Persino una disgrazia può essere il trampolino per raggiungere un guadagno, per iniziare un’arrampicata sociale, per fare il proprio ingresso in società, per garantirsi un futuro.
In una serie di capovolgimenti, di imbrogli e di finzioni i protagonisti della storia mettono in scena una versione della propria anima e anche il suo esatto contrario, mossi in modo alterno dalla sincerità dei propri sentimenti e dalla volontà di usarli allo scopo di ottenere vantaggi.
Allestiranno un gioco di strategie e alleanze che metterà in evidenza il fatto che, alla fine, a vincere, in questo sistema sociale, è sempre chi appartiene al gruppo più forte e strutturato, chi ha gli appoggi migliori e chi ha i mezzi per resistere agli urti della vita.
Col piede giusto fa del cinismo il suo campo d’indagine principale, con i toni della commedia all’italiana più graffiante, quella che è sempre riuscita a cogliere i vizi e i difetti del nostro paese sottolineandoli con una risata.

AMANDA SANDRELLI, BLAS ROCA REY, ELEONORA IVONE e SIMONE COLOMBARI.
Commedia di Angelo Longoni, scene Alessandra Panconi e Leonardo Conte, costumi Marco Maria della Vecchia, disegno luci Stefano Stacchini.

Tiziana Bagnato

Responsabile Rapporti Con la Stampa Stagione di Prosa 2009-2010
Ufficio Beni ed Istituzioni Culturali – Comune Lamezia Terme

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: