Nuovo Centro Sociale a Lamezia presso l’ex macello

14 01 2010

Da qualche settimana i giovani lametini possono contare su uno spazio sociale in più. Si tratta della struttura dell’ex macello di via Indipendenza, affidata all’associazione culturale “”. Una struttura dove i giovani potranno avviare forme di sperimentazione culturale e costruire forme di socialità qualificata. Lo stabile oggi mostra tutti i segni di anni di abbandono: tetto cadente, muri e pavimentazione fatiscente, tutto da ristrutturare.
Il primo grande impegno dell’associazione sarà proprio quello di rendere lo stabile agibile ad accogliere le diverse attività culturali in programma. «Un compito non semplicissimo, viste anche le carenze economiche della associazione, che dovrà essere supportato da tutte le persone che credono in questo progetto sociale, iniziando dalla partecipazione alle loro attività di autofinanziamento», affermano i giovani di Rifondazione comunista.
Ma anche se in condizioni precarie, le attività nel nuovo spazio sociale sono già iniziate. Infatti lo scorso 3 gennaio la struttura è stata invasa dagli appassionati della reggae music, ballando a ritmo della musica di “Kanimandria e CSI”, mentre il giorno della Befana è stata la volta di una delle band emergenti lametine Dicose Unplugged , concerto organizzato con la collaborazione del Rua Sao Joao. Tutte attività di autofinanziamento e per il pagamento di un simbolico affitto.
«La bella e soddisfacente sorpresa», affermano i giovani comunisti, «è stata la grande partecipazione che si è registrata alle prime serate e che ha messo in evidenza l’importanza di questo nuovo spazio sociale e di quanti siano i giovani che, finalmente, hanno trovato uno spazio che soddisfi i loro bisogni di socialità.
La scelta di restituire alla città la struttura dell’ex macello è stata accolta con favore anche dai cittadini residenti nelle vicinanze, che dovevano convivere con un fabbricato pericolante e spesso luogo di azioni sconce ed illegali».
I giovani comunisti condividono la scelta del sindaco perchè il vecchio macello diventerà «un luogo di ritrovo per tutti i giovani, ai quali sarà resa disponibile una piccola biblioteca, uno spazio per convegni e far esibire rock band».

da Gazzetta del sud

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: