Morto il secondo dei due ragazzi coinvolti nell’incidente in scooter

16 08 2009

Non c’è la fatta Antonio Mercuri, il giovane diciassettenne, rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale verificatosi alla vigilia di Ferragosto, poco prima delle 5, sulla strada statale 18, al chilometro 364 + 400, tra i comuni di Gizzeria Lido e Falerna Marina. E’ morto ieri sera, intono alle 10, nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro, dove era stato ricoverato, in seguito alle gravi lesioni che aveva riportato in seguito allo scontro del motorino sul quale viaggiava insieme a Pietro Paolo Dattilo, 17 anni, morto sul colpo. I medici del reparto di rianimazione del Pugliese Ciaccio di Catanzaro, dove era stato ricoverato subito dopo l’incidente, non sono riusciti, malgrado il pronto intervento dei medici di chirurgia d’urgenza che lo avevano sottoposto a un delicato intervento, a sottrarlo alla morte. Mercuri era entrato in coma subito dopo l’incidente. Mercuri e Dattilo viaggiavano a bordo di un ciclomotore Piaggio “Liberty” provenienti da Falerna e stava rientrando a casa, dopo avere festeggiato il compleanno di Pietro Paolo, quando per cause in corso di accertamento si e’ scontrato con un furgone Ducato, guidato da un bracciante agricolo, proveniente da Gizzeria e diretto verso Falerna.


Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: