Le nuove frontiere della protesta non violenta. No Global non invasivi ma efficaci nella lotta al sistema in diretta sul TG1 per protestare contro il G8

12 07 2009

Ci sarebbe da approfondire la filosofia alla base della vibrante protesta realizzata dai tre protagonisti dell’azione non violenta ma fortemente significativa.
Certamente una delle azioni di protesta contro il sistema e l’ordine politico mondiale meglio riuscite nella storia dell’occidente. Quasi di origine anglosassone ove questo tipo di protesta ha raggiunto vette ancora da noi inesplorate, divenendo protagonista anche di eventi di massa sportivi e non.
Qui il genio tutto italiano di tre no global neanche tanto giovani.
Esprimeteci il vostro parere.





Con Why Not si vola: match De Magistris-Loiero per il Governatorato calabrese? De Sena, Scopelliti e…tartarughe permettendo – di Roberto Galullo

12 07 2009

Why Not non è più solo un’inchiesta e (in origine) un’impresa di servizi di Lamezia Terme ma è anche il nome del potenziale laboratorio politico in Calabria.

L’agenda delle elezioni regionali 2010 sarà dettata dall’inchiesta: per gli sviluppi attesi e per i cognomi che animano l’agone politico in vista dell’imminente battaglia che permetterà a uno e a uno solo di posare (o riposare) le nobili chiappe sulla poltrona di Governatore. Due cognomi fra tutti: Luigi De Magistris e Loiero Agazio o, se preferite, Loiero Agazio e Luigi De Magistris. Come dire il buono e il cattivo, il bene e il male. Il credibile e l’incredibile (come nel gioco, associate voi i cognomi agli aggettivi).

Due poli opposti che non possono attrarsi in natura e che se mai dovessero attrarsi sconfesserebbero in radice la natura della Politica. Immaginate con quanto affetto e amore viva Loiero Agazio l’ipotesi De Magistris che, da magistrato, lo inseguì per mari e per monti ritenendolo immischiato nella cupola affaristico-massonico-mafiosa che domina la Calabria (e non sta certo a me dire se a torto o a ragione). Fatto sta che – andato via De Magistris – Loiero Agazio, suo fratello Tommaso e allegra compagnia sono stati ancora indagati e inseguiti nella vicenda Why Not.

Lo stesso De Magistris su questo blog, da me intervistato (si veda il post del 14 giugno ma anche quello del 26 febbraio), ha definito Loiero e Mario Pirillo (di Loiero braccio destro e sinistro, volato a Strasburgo come De Magistris) “personaggi indigeribili”, riversando poi tutto il suo sdegno per le scelte del Pd in Calabria in vista della competizione europea.

L’agenda delle elezioni regionali – però – potrebbe essere dettata anche da nuovi episodi cruenti (dopo quelli che, a esempio, hanno visto coinvolto il segretario regionale dell’Udc calabrese Franco Talarico, di cui ho scritto in questo blog il 7 novembre 2008). Non è un caso che si colpisca l’Udc: non si è capito ancora da che parte questo partito stia o voglia stare.

Spero di essere smentito e di essere spernacchiato (lo accetterei volentieri, anzi con gioia) ma in Calabria, da tempo, sento puzza di sangue e tanfo nauseabondo di grandi manovre che portano – a esempio – all’isolamento di magistrati come Pierpaolo Bruni, uno di quelli che ha messo il naso anche dentro Why Not e che sta scoperchiando – nell’indifferenza dei più – le immonde schifezze della massipolindrangheta calabrese ( si vedano i post dell’11 maggio e del 23 giugno)……………..

CONTINUA A LEGGERE SULLA FONTE ORIGINALE “LA VOCE DI FIORE”





Nota stampa sul servizio veterinario pubblico

12 07 2009

Riportiamo con grande interesse una nota stampa rilasciata da Casa della Legalità e della Cultura
Lamezia Terme
che da oggi in poi aggiungiamo ai nostri link.:

Sabato mattina, in una zona del centro di Lamezia, veniva investito un cucciolo di cane. La scena maggiormente desolante è stata che un mucchio di persone, attorno al cagnolino ferito, non ha potuto fare nulla per soccorrerlo e, quando qualcuno ha telefonato al servizio veterinario dell’ASP di Catanzaro, nessuno ha risposto. Ogni anno arriva l’estate e si ripropone, maggiormente, il problema dell’abbandono degli animali. I cani soprattutto! Dopo aver fatto compagnia per un inverno intero, in estate invece, in vista delle ferie, diventano egoisticamente un peso per i padroni. Del resto il sistema sanitario calabrese è in grave deficit di bilancio ed è un problema per gli esseri umani e non dovremmo rammaricarci se, a questo punto, non c’è un veterinario di turno, pronto a soccorrere un cane ferito. Dato che il canile municipale accoglie i cani, ma non quelli feriti, perché non è previsto questo servizio, noi della Casa della Legalità e della Cultura di Lamezia Terme chiediamo semplicemente alle Istituzioni preposte se esiste un servizio veterinario pubblico dell’ASP a Lamezia per curare animali feriti, in modo tale che la cittadinanza ne sia a conoscenza per usufruire del servizio per sos animali. Inoltre chiediamo, se sia possibile aprire un ufficio dell’Ente Nazionale Protezione Animali a Lamezia, dato che in Calabria, esiste già a Cosenza, Crotone, Reggio C. e Siderno. Ci auguriamo inoltre un maggiore senso di responsabilità di tutti i proprietari di animali per evitare, ogni anno, queste spiacevoli situazioni.





Nuovo sito per Wirex Italia

12 07 2009

La software house Wirex, lancia il nuovo sito in inglese (WirexGaming.com) in cui descrive la propria attivita’ a livello nazionale ed internazionale, presentando i propri prodotti principalmente dedicati al mondo del betting e del gaming.
Punta di diamante fra le offerte della software house senza dubbio BetSite, lanciato nel lontano 2000 ed utilizzato da decine di compagnie di betting in Europa. Fra i principali clienti, certamente da sottolineare due aziende entrambe quotate alla Borsa di Londra: Sportingbet PLC e Gaming VC.
Dal 2008, un forte accordo con un Gruppo maltese proprietario di due casino’ sull’isola, fanno entrare Wirex anche nel settore del live casino con il lancio di una piattaforma di gestione e di gioco per case da gioco dal vivo.
La societa’ che in Italia e’ presente in Lecce ed a Lamezia Terme con uffici operativi in cui lavorano developers e grafici, sara’ presente alla Fiera di Londra ICEi di fine Gennaio 2010 ed in quella occasione presentera’ i suoi nuovi attesi prodotti: Poker, iPhone BackOffice Tool, Bingo, Live Bingo e Superenalotto online. Quest’ultimo e’ gia’ in corso di integrazione e verra’ presto lanciato sui siti dei propri clienticoncessionari AAMS.